Via Manzoni, 56 - 20089 – Rozzano (MI) - C.F. 97245860156 - P. IVA 13105350154

+39 02.8224.2305/2303 insiemecon@humanitas.it

Smok-Ink, l’arte al servizio della salute!

Sigaretta? No, grazie!

Stai cercando, da tempo, la giusta motivazione per smettere di fumare? Vuoi dire un NO definitivo alla sigaretta? O, semplicemente, ti trovi nei paraggi di Via Washington a Milano e,  magari tra un mercatino e l’altro, hai voglia di qualcosa di alternativo? …Smok-Ink è ciò che fa per te!

Si tratta di un progetto d’arte per il sociale realizzato in collaborazione con Humanitas Cancer Center di Humanitas e la creative factory First Floor Under, grazie all’impegno artistico del pioniere della street-art Gionata Gesi Ozmo.

4000 cigarettes, 5 litri di inchiostro, 60 metri quadrati di tela dipinta:
Smok-ink nasce per sensibilizzare il pubblico al pericolo nicotina:  consiste in un vero e proprio percorso informativo che riprende fase per fase il problema fumo, con notizie e numeri importanti per comprendere il tema, tutti dipinti su grandi tele:  dal “perché” si comincia a prendere in mano la sigaretta al momento in cui si decide di smettere. Infine, un video conclusivo richiama ciò che è stato visto con un differente approccio e una sconvolgente scoperta…
Lascio quindi a te, se sarai abbastanza curioso e coraggioso,  la sorpresa ultima, ricordando che, per maggio, Smok-Ink sbarcherà anche in Humanitas.

Non perdere l’occasione, è sempre il giusto momento per gridare un forte NO al fumo!

E’ possibile visistare la mostra presso TBWA\Italia, in Via Leto Pomponio 3, a Milano. L’ingresso è libero e gratuito. 

Info: http://smok-ink.humanitas.it/

(articolo a cura di di Nadia Chenchene, volontaria della Fondazione)